Le SS.UU. chiariscono quando è ammissibile la parcellizzazione del credito

Le SS.UU. chiariscono quando è ammissibile la parcellizzazione del credito

Cass. Civile, Sezioni Unite, sentenza n. 4091 del 16 Febbraio 2017

[…]

F. S.p.a. (già F.. S.p.a.) ricorre con un unico motivo nei confronti dell’ex dipendente A. per la Cassazione della sentenza con la quale la Corte d’appello di Torino ha accolto la domanda del predetto intesa al ricalcolo del premio fedeltà con inclusione dello straordinario prestato a... Leggi tutto

Il cliente è tenuto a pagare la parcella all’Avvocato al quale chiede di esaminare gli atti, anche se non gli conferisce la procura alle liti

Il cliente è tenuto a pagare la parcella all’Avvocato al quale chiede di esaminare gli atti, anche se non gli conferisce la procura alle liti

Corte di Cassazione, Sezione VI, ordinanza 27 ottobre 2014 n. 22737

il Giudice di Pace prima e il Tribunale dopo hanno avuto modo di chiarire che in data 5 luglio 2004 incaricati della (OMISSIS) si recavano presso lo studio del legale (OMISSIS) al fine di fare esaminare un atto di citazione per una causa gia’ pendete dinanzi al Tribunale di Pisa. E, di... Leggi tutto

Decreto ingiuntivo in base al preventivo delle spese approvato dall’assemblea condominiale: ammesso se è stato approvato il bilancio preventivo o consuntivo

Decreto ingiuntivo in base al preventivo delle spese approvato dall’assemblea condominiale: ammesso se è stato approvato il bilancio preventivo o consuntivo

Cassazione, II Sez. civile, n. 10826 del 08/06/2004

…consolidata giurisprudenza di legittimità (v. Cass. n. 1789/93, n. 3425/2001, n. 4616/2001) secondo la quale “il ricorso da parte dell’amministratore del Condominio al procedimento monitorio ai sensi dell’art. 63 Disp. Att. Cod. civ. nei confronti del condomino moroso, in base al preventivo delle spese... Leggi tutto

Opposizione a decreto ingiuntivo – crediti professionali avvocato – soggetto obbligato – prova conferimento mandato

Opposizione a decreto ingiuntivo – crediti professionali avvocato – soggetto obbligato – prova conferimento mandato

Giudice di Pace di Palermo, sent. del  04/05/2012

l’orientamento consolidato della Corte di Cassazione, ed espresso in numerose sentenze ( per tutte, Cass. Civ. 18/04/72 n. 1249 ; Cass. Civ. 19/02/72 n. 493 ) appare volto ad affermare che “l’opposizione a decreto ingiuntivo configura un giudizio ordinario, nel quale la veste di attore sostanziale ( quella formale... Leggi tutto

Opposizione a decreto ingiuntivo – Contratto di fornitura – Vizi della merce – Tempestività denuncia – Prova

Opposizione a decreto ingiuntivo – Contratto di fornitura – Vizi della merce – Tempestività denuncia – Prova

Tribunale di Bassano del Grappa, Sent. del 20 ottobre 2010

10.1. Come noto il giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo si configura come giudizio ordinario di cognizione regolato dalle norme del procedimento ordinario, in cui l’opposto assume la posizione sostanziale di attore, mentre l’opponente riveste la posizione sostanziale di convenuto (per tutte Cass. civ. Sez.... Leggi tutto

Page 1 of 2
1 2