Sezione distaccata di Ischia

Sezione distaccata di Ischia

Gli Uffici della sezione distaccata di Ischia del Tribunale di Napoli si trovano in Via Michele Mazzella.

Dal mese di Settembre 2011 il Ministero della Giustizia ha trasferito il Tribunale di Ischia nei locali dell’ex Liceo Classico Scotti allo scopo di consentire l’esecuzione dei lavori di ristrutturazione del vecchio edificio (la ex pretura), distante poche decine di metri. A... Leggi tutto

La messa alla prova va indicata nel decreto di citazione a giudizio tra i riti alternativi a pena di nullità dello stesso

La messa alla prova va indicata nel decreto di citazione a giudizio tra i riti alternativi a pena di nullità dello stesso

Ancora un importante successo per la classe forense ischitana che potrebbe condizionare un gran numero di processi penali in corso.

Oggi il Giudice Monocratico della sezione distaccata di Ischia ha dichiarato la nullità di un decreto di citazione a giudizio per omessa indicazione della possibilità di valersi dell’istituto della messa alla prova per adulti. L’articolo completo... Leggi tutto

Sulla nullità dell’atto di citazione relativo a diritti autodeterminati (Trib. Napoli, Sez. dist. Ischia, Ordinanza del 14 ottobre 2015)

Sulla nullità dell’atto di citazione relativo a diritti autodeterminati (Trib. Napoli, Sez. dist. Ischia, Ordinanza del 14 ottobre 2015)

logo_sentenza

IL TRIBUNALE DI NAPOLI
SEZIONE DISTACCATA DI ISCHIA
R.g. ****
Il Giudice
Letti gli atti di causa;
verificata la... Leggi tutto

Astensione forense del 13 ottobre 2014

Astensione forense del 13 ottobre 2014

Si riporta il comunicato relativo all’astensione degli avvocati dalle udienze civili e penali indetta per il 13 ottobre 2014:

La presente per comunicare l’astensíone da tutte le udienze civili e penali dinanzi alla Sezione Distaccata di Ischia del Tribunale di Napoli ed al Giudice di Pace di Ischia indetta per il giorno 13 OTTOBRE 2014 al fine di... Leggi tutto

L’indebito previdenziale non va restituito se richiesto al contribuente oltre due anni dopo l’erogazione, salvo dolo dello stesso

L’indebito previdenziale non va restituito se richiesto al contribuente oltre due anni dopo l’erogazione, salvo dolo dello stesso

Con sentenza del 04.06.2014 il Tribunale di Napoli, sez. distaccata di Ischia, ripercorre la disciplina da applicarsi alle ipotesi di restituzione di indebito prevedenziale e stabilisce che il recupero delle somme non è consentito dopo che siano trascorsi due anni, salvo che nel caso di dolo dell’interessato, ovvero quando “l’assicurato abbia effettuato dichiarazioni non conformi…

Page 1 of 3
1 2 3